Vacanze ponte Festa della Repubblica 2 giugno 2017, parte bene la stagione estiva?

Vacanze ponte Festa della Repubblica 2 giugno 2017, parte bene la stagione estiva
Vacanze ponte Festa della Repubblica 2 giugno 2017, parte bene la stagione estiva

Per la Festa della Repubblica 2017, il 2 giugno, le previsioni riguardanti i flussi turistici sono incoraggiante e di conseguenza lasciano ben sperare in vista delle vacanze estive. In accordo con un’indagine che è stata condotta da ACS Marketing Solutions, infatti, per il ponte del 2 giugno del 2017 saranno 7,7 milioni gli italiani che andranno in vacanza e che, in particolare, dormiranno almeno una notte fuori casa. Rispetto al 2016 l’incremento dei partenti per il ponte per la Festa della Repubblica sfiora il 9% con oltre 9 italiani su 10, per la precisione il 93%, che nel partire in vacanza come meta opterà comunque per una località italiana.

Il dato, secondo Bernabò Bocca, Presidente di Federalberghi, sembra confermare come gli italiani nel partire in vacanza siano tornati in massa ad interessarsi alle bellezze del nostro Paese. La spesa media a persona sarà pari a 267 euro includendo non solo i costi per il viaggio e l’alloggio, ma anche quelli per la ristorazione ed i divertimenti. I 267 euro sono frutto della media tra i 248 euro medi pro-capite per chi resterà in Italia, ed i 653 euro di chi invece andrà in vacanza all’estero.

La maggioranza di chi partirà in vacanza, il 53,9% per l’esattezza, per il ponte del 2/6 andrà al mare rispetto al 18% di chi punterà sulle città d’arte, ed il 10,8% che, invece, trascorrerà qualche giorno di relax e di svago in montagna. Più staccati i laghi con il 4,2%, e le località termali con il 2,2%. Il 6% circa dei partenti, che andrà in vacanza fuori dai confini nazionali, nel 73,6% dei casi opterà come meta per le grandi capitali europee. Le previsioni e le percentuali sui flussi turistici per il ponte della Festa della Repubblica sono emersi da un’indagine che, nel periodo dal 17 al 22 maggio del 2017, come sopra accennato è stata realizzata dall’Istituto ACS Marketing Solutions su un campione rappresentativo della popolazione italiana composto da 3.004 italiani maggiorenni.