Risarcimento danni da cellulare, Codacons annuncia lancio di una mega class action

Risarcimento danni da cellulare, Codacons annuncia lancio di una mega class action
Risarcimento danni da cellulare, Codacons annuncia lancio di una mega class action

Citando le ultime sentenze che sono state emesse dai Tribunali di Firenze e di Ivrea, il Codacons in materia di risarcimento danni legati all’uso frequente del telefonino ha annunciato il lancio di una mega class action. Al riguardo l’Associazione dei Consumatori e degli Utenti fa presente che attraverso la mega azione collettiva risarcitoria si possono chiedere i danni per i pericoli sanitari corsi a seguito dell’uso del cellulare per tutti coloro che lo possiedono e per tutti coloro che, per lavoro, lo utilizzano per più di due ore al giorno.

La mega class action che è stata lanciata dal Codacons, in particolare, è in primis contro l’Inail, in quanto trattasi dell’ente che è competente in Italia per quel che riguarda le malattie professionali dei lavoratori, ma anche contro i principali produttori di smartphone a partire da Apple e da Samsung che in Italia, in materia di vendite di cellulari, coprono la fetta di mercato più ampia.

A spiegare la decisione di avviare una mega class action è stato Carlo Rienzi, il Presidente del Codacons, il quale ha sottolineato, tra l’altro, che ‘la giurisprudenza italiana ha oramai segnato la strada riconoscendo un modo incontrovertibile il nesso di causalità tra malattie come i tumori e utilizzo dei telefoni cellulari’.

Ma le iniziative del Codacons, tra l’altro, in materia di danni da cellulare non si fermano alla mega class action visto che è pronto pure un nuovo ricorso al Tar del Lazio con il quale l’Associazione punta a chiedere l’introduzione dell’obbligo, al pari della vendita delle sigarette, di riportare sui cellulari le avvertenze circa i rischi per la salute.