Migliori compagnie aeree, ecco quali sono dal punto di vista di chi viaggia

Migliori compagnie aeree, ecco quali sono dal punto di vista di chi viaggia
Migliori compagnie aeree, ecco quali sono dal punto di vista di chi viaggia

Le migliori compagnie aeree parlano arabo, oppure le lingue dell’Estremo Oriente. Secondo quanto riporta infatti Altroconsumo, da un’indagine svolta dal punto di vista di chi viaggia è emerso che tre compagnie aeree, già dal 2009, occupano i primi tre posti. Trattasi, nello specifico, di Emirates, Singapore Airlines e Cathay Pacific, ovverosia vettori arabi e dell’Estremo Oriente che, tra l’altro, sono apprezzati dai passeggeri anche quando il volo è a lungo raggio. Al riguardo Altroconsumo precisa che l’indagine di soddisfazione è stata realizzata mesi fa su un campione di oltre 11 mila persone di Danimarca, Australia, Spagna, Francia, Belgio, Portogallo, Italia e Brasile nel valutare non solo 72 compagnie aeree, ma anche 178 aeroporti per un totale di oltre 20 mila esperienze di volo effettuate.

Le opinioni che sono state raccolte, da parte di chi ha viaggiato per lavoro o per piacere, si sono basate su punteggi e su classifiche che hanno tenuto conto non solo dell’operatività standard da parte delle compagnie aeree e degli aeroporti, ma anche elle emergenze, dai bagagli smarriti ai ritardi e passando per la cancellazione dei voli, il tipo di servizio a bordo, i livelli di pulizia e, tra l’altro, anche l’efficacia della fase di check-in.

Dall’indagine sono emersi, tra l’altro, problemi di natura legislativa visto che le norme Ue molto spesso vengono disattese. Basti pensare che il 10% del campione intervistato ha rivelato di aver avuto problemi con i bagagli con l’83% di questi che poi non ha ricevuto il rimborso di cui aveva diritto. Allo stesso modo, il 76% del campione, in presenza di un volo cancellato, ha altresì affermato di non aver poi ricevuto la compensazione economica spettante.

Considerando invece gli aeroporti, sempre visti dal punto di vista di chi viaggia, i migliori in assoluto sono quelli di Tokyo e di Singapore, mentre in Europa spiccano gli scali aeroportuali di Porto e di Monaco. Per quel che riguarda invece l’Italia, al top delle preferenze c’è lo scalo aeroportuale di Bari.