Dichiarazione dei redditi 2017 precompilata, Agenzia delle Entrate pubblica regole di accesso

Dichiarazione precompilata 2017, record di gradimento per invio in autonomia
Dichiarazione precompilata 2017, record di gradimento per invio in autonomia

Per quel che riguarda la dichiarazione dei redditi 2017 precompilata, che sarà accessibile da parte dei contribuenti a partire dal prossimo 18 aprile, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato le regole di accesso, ovverosia le modalità con cui il modello 730 precompilato potrà essere visionato non solo dai contribuenti, ma anche da parte dei soggetti delegati che, per conto dei clienti, prestano assistenza fiscale. Ne dà notizia FiscoOggi, il Quotidiano telematico dell’Agenzia delle Entrate, nel precisare che le regole relative all’accesso al modello di dichiarazione dei redditi 730 precompilato, da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati, sono state fissate e pubblicate con un apposito provvedimento riportante la data di venerdì 7 aprile del 2017.

Accesso dichiarazione dei redditi 2017 precompilata, il 15 aprile data ordinaria

Ogni anno la data ordinaria per l’accesso al modello di dichiarazione dei redditi precompilata è quella del 15 aprile, ma quest’anno cade di sabato, ed essendo il 16 ed il 17 giorni festivi, di conseguenza per quest’anno la data di inizio accesso slitta al 18 aprile del 2017.

Oneri detraibili e deducibili nella precompilata 2017

Per il modello 730 precompilato, che può essere presentato al Fisco anche in forma congiunta, ad essere interessati sono i pensionati, i lavoratori dipendenti e coloro che sono titolari di redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente. Rispetto al modello 730 standard, quello precompilato presenta per il contribuente il vantaggio rappresentato dal fatto che sono già presenti tutta una serie di oneri detraibili e deducibili, che sono stati comunicati da soggetti terzi, e che spaziano dalle spese sanitarie ai contributi previdenziali e assistenziali, e passando, tra l’altro, per i premi pagati nel 2016 su assicurazione sulla vita, causa morte e contro gli infortuni, e le quote di interessi passivi e relativi oneri accessori per mutui in corso di pagamento.

Modello di dichiarazione dei redditi 730 2017 precompilato, accesso da parte di terzi solo per delega

A fronte dell’acquisizione della delega compilata e firmata da parte del contribuente, possono avere accesso alla dichiarazione dei redditi 2017 precompilata i seguenti soggetti: i Centri di assistenza fiscale (Caf), i professionisti abilitati ed il sostituto d’imposta che per conto del contribuente presta l’assistenza fiscale.