Sciopero mezzi pubblici e treni 21 ottobre 2016, trasporti a rischio

Sciopero mezzi pubblici 14 settembre 2017, agitazione tranvieri a Milano
Sciopero mezzi pubblici 14 settembre 2017, agitazione tranvieri a Milano

Giornata a rischio quella di domani, venerdì 21 ottobre del 2016, per i mezzi pubblici locali a causa dello sciopero generale che è stato proclamato dai Sindacati di base, ed in particolare da Usb, da Unicobas e da Usi, e che è stato tra l’altro esteso a tutte le categorie di lavoratori.

Città per città lo sciopero del Tpl, il trasporto pubblico locale, sarà come al solito portato avanti con orari differenti e comunque nel rispetto di quelle che sono le fasce di garanzia previste.

Per quel che riguarda il trasporto ferroviario, Trenitalia con una nota ha comunicato che i treni Freccia circoleranno regolarmente durante lo sciopero, così come circoleranno regolarmente tutti quei treni che sono garantiti anche in caso di sciopero. L’elenco dei treni si può consultare dal sito Internet di Trenitalia oppure consultando l’orario ufficiale di Trenitalia.

Sulla lunga percorrenza, in ogni caso, i treni Intercity che non rientrano tra quelli che non sono garantiti in caso di sciopero, potrebbero essere cancellati o comunque limitati nel percorso. Nella Capitale domani venerdì 21 ottobre 2016 Trenitalia garantirà inoltre pure il collegamento tra l’aeroporto di Fiumicino e Roma Termini con il ‘Leonardo Express’.

Per il Tpl Roma, invece, la fascia di garanzia, con mezzi pubblici regolari domani venerdì 21 ottobre del 2016, è quella fino alle ore 8,30, e poi dalle ore 17 alle ore 20. Questo significa mezzi pubblici non garantiti domani dalle ore 8,30 e fino alle ore 17 per i tram, i bus e la metro, ed anche per il trasporto ferroviario locale sulle tratte Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo.

Tra le grandi città italiane, sono attesi disagi per l’utenza nel settore dei trasporti locali pure nel Comune di Milano con il Tpl che domani venerdì 21 ottobre del 2016 non sarà garantito in corrispondenza delle seguenti fasce orarie: dalle ore 8,45 alle ore 15, e poi dalle ore 18 e fino al termine del servizio.