Rimborsi Fisco italiano Iva, Irpef 2016: erogazioni famiglie e imprese oltre 14,3 miliardi

Accertamenti fiscali, imposte e giochi: i dati sulle entrate tributarie gennaio-agosto 2017
Accertamenti fiscali, imposte e giochi: i dati sulle entrate tributarie gennaio-agosto 2017

Durante l’anno 2016 l’Agenzia delle Entrate ha complessivamente erogato rimborsi fiscali per un controvalore complessivo pari ad oltre 14,3 miliardi di euro. Ne dà notizia FiscoOggi, il Quotidiano telematico dell’Agenzia delle Entrate che ha fornito anche i dati sui destinatari dei rimborsi e sulla tipologia di tasse che sono state restituite ai cittadini ed alle imprese.

Numericamente, i rimborsi sono stati complessivamente oltre 2,7 milioni, dei quali oltre 2,2 milioni, per un controvalore erogato pari a quasi 1,5 miliardi di euro, ha riguardato i rimborsi sull’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef). Oltre 500 milioni di euro di rimborsi sono stati invece erogati a contribuenti che, senza sostituto d’imposta, sono stati avvisati del rimborso con un Sms sul telefonino se hanno fornito e validato il proprio numero di cellulare sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate accedendo all’area riservata con le proprie credenziali.

I contribuenti senza sostituto di imposta che hanno ricevuto nel 2016 rimborsi per oltre 500 milioni di euro sono stati in tutto 681 mila, mentre circa 370 mila sono stati gli accrediti, per un controvalore complessivo superiore a 1,1 miliardi di euro, che hanno riguardato i rimborsi di imposte dirette derivanti dalla deducibilità ai fini dell’Imposta regionale sulle attività produttive (Irap).

Per quel che riguarda invece i rimborsi via 730 superiori ai 4 mila euro, a fronte della presenza di elementi di incoerenza, il Fisco ha erogato 41 milioni di euro ad 8.500 contribuenti, mentre altri 31 milioni di euro di rimborsi 730 sopra la soglia dei 4 mila euro, in base ai termini previsti dalla Legge di Stabilità 2016, saranno restituiti ai contribuenti entro la data del 22 gennaio del 2017.

Per controvalore a spiccare sono però i rimborsi Iva, pari ad oltre 10,7 miliardi di euro, che sono stati erogati nel 2016 a favore di imprese, liberi professionisti ed artigiani per un totale di 65 mila accrediti. Inoltre, sempre alle aziende, oltre ai rimborsi Irap, sono andati nel 2016 9 mila rimborsi ai fini dell’Ires per un controvalore di oltre 740 milioni di euro.