Prenotazione albergo, numero di stelle non basta per fare la scelta giusta

Prenotazione albergo, numero di stelle non basta per fare la scelta giusta
Prenotazione albergo, numero di stelle non basta per fare la scelta giusta

Quando si prenota un albergo è bene non prendere troppo in considerazione il numero di stelle dichiarato dalla struttura ricettiva. A farlo presente è l’ADUC – Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori, in virtù del fatto che la classificazione degli alberghi, con la conseguente assegnazione delle stelle, viene effettuata in Italia con criteri che variano da Regione a Regione.

In merito, ad esempio, l’Aduc fa presente che i giudizi sulla qualità degli alberghi, e quindi sul numero di stelle, sono più stringenti e severi in Alto Adige rispetto a quelli della Calabria. In pratica un albergo a tre stelle dell’Alto Adige spesso equivale ad un quattro stelle della Calabria. Con la conseguenza che l’Associazione, al termine della stagione estiva, riceve tanti reclami di turisti insoddisfatti.

Ecco perché l’Aduc consiglia sempre di valutare un hotel o un albergo direttamente sulla propria pelle senza lasciarsi influenzare più di tanto non solo dal numero di stelle, ma anche dai depliant. In genere, numericamente, le maggiori lamentele arrivano dall’Italia del Sud dove, fa altresì presente l’Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori, spesso il prezzo che è stato pagato dal turista non risulta essere in linea con i servizi resi e con le strutture dove sono state passate le notti.

Di riflesso l’Aduc, a fronte del rispetto di quelle che sono le norme di legge per gli alberghi, caldeggia l’abolizione della classificazione pubblica delle strutture ricettive lasciando liberamente al mercato giudicare la qualità di alberghi ed hotel. Le stelle, così come vengono assegnate al giorno d’oggi, infatti, non sono garanzia di tutela per il turista.