Natale 2017, ecco come gli italiani spenderanno la tredicesima

Natale 2017, ecco come gli italiani spenderanno la tredicesima
Natale 2017, ecco come gli italiani spenderanno la tredicesima

Sono in arrivo nelle tasche degli italiani, complessivamente, ben 43,7 miliardi di euro. Trattasi dei soldi delle tredicesime che spetteranno a 34 milioni di italiani che, rispetto allo scorso anno, destineranno una maggiore quota delle somme percepite al risparmio ed a saldare i conti in sospeso.

Tredicesime 2017 in aumento del 2,1% rispetto allo scorso anno

Di conseguenza scenderà sotto le feste di Natale e Capodanno anche la quota di tredicesima da destinare agli acquisti ma non ai regali di Natale che segnano un incremento anno su anno pari a +2,6%.

Questo è quanto emerge, tra l’altro, da un’indagine Confesercenti-SWG a conferma del fatto che, anche se con qualche sforzo in più, gli italiani nell’ultimo mese dell’anno non rinunciano in ogni caso ai regali di Natale. Inoltre, rispetto al 2016, il monte tredicesime, pari a 43,7 miliardi di euro come sopra accennato, registra un incremento del 2,1%.

10,9 miliardi di euro per pagare mutui e saldare conti in sospeso

Oltre la metà del totale delle tredicesime, pari in controvalore a complessivi 22,4 miliardi di euro, saranno destinati agli acquisti, mentre 7,8 miliardi di euro saranno destinati al risparmio rispetto ad oltre 10,9 miliardi di euro che serviranno alle famiglie per pagare le rate di mutui e per saldare i conti in sospeso.

Tra i conti in sospeso, tra l’altro, Confesercenti-SWG sottolinea come le famiglie, almeno una parte di queste, andranno ad utilizzare quote della tredicesima per pagare la rata in scadenza relativa alla definizione agevolata dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione, ovverosia alla cosiddetta rottamazione delle cartelle esattoriali. Considerando invece i regali di Natale 2017, per tipologia a svettare anche per le prossime festività sarà il dono enogastronomico.