Enel, contratti luce e gas: stop alle telefonate ai potenziali nuovi clienti

Tredicesima mensilità su servizi telefonici e televisivi, ignorato stop Agcom
Tredicesima mensilità su servizi telefonici e televisivi, ignorato stop Agcom

A partire dalla data dell’1 giugno del 2017, la società energetica Enel SpA, per quel che riguarda la proposta di contratti di luce e gas, non contatterà più al telefono i nuovi potenziali clienti. A darne notizia in data odierna con un comunicato è stata proprio la società quotata in Borsa a Piazza Affari nello spiegare tale decisione con il fatto che in Italia le famiglie residenti, in merito ala proposta di nuove offerte e di nuovi servizi, non sempre desiderano di essere contattate da un operatore.

La decisione di Enel di non effettuare più le telefonate ai potenziali nuovi clienti deriva dalla scelta di mantenere proprio con i clienti un rapporto di qualità, ed a tal fine, d’ora in poi, il colosso energetico contatterà telefonicamente solo coloro che risultano essere già clienti di Enel Energia al fine di far conoscere le promozioni commerciali a loro dedicate, e per permettere di acquisire ogni informazione utile al fine di gestire la propria fornitura domestica di energia.

A fronte dello stop alle telefonate ai nuovi potenziali clienti, Enel fa anche presente che rimangono attivi tutti gli altri canali per informarsi delle offerte e per sottoscriverle, a partire dal contact center e passando per i canali di vendita porta a porta. Lo stesso dicasi per i canali digitali e per quelli social a partire dal sito Internet enelenergia.it e passando per l’app Enel Energia che si può scaricare ed installare per smartphone e per tablet. Inoltre, Enel è presente pure sui principali social network, da Twitter ad Instagram e passando per Youtube e Facebook.