Dinamobike Roma, il caffè è gratis producendo energia pedalando

Pagamento elettronico al bar anche per un caffè, rischio multe per i commercianti
Pagamento elettronico al bar anche per un caffè, rischio multe per i commercianti

Venerdì prossimo, 7 luglio del 2017, a Roma, si terrà una conferenza stampa finalizzata ad illustrare ‘Dinamobike‘, un progetto che, finalizzato a promuovere e ad incentivare la mobilità sostenibile, prevede l’offerta di un caffè gratis producendo energia attraverso la pedalata. Ne dà notizia il Codacons dopo che l’Associazione dei Consumatori e degli Utenti ha siglato un accordo con EMC TV.

Il progetto Dinamobike sarà portato avanti a Roma, dopo che è stato introdotto a Parigi, con la collaborazione e con la partecipazione del circolo sportivo Paolo Rosi del Comune di Roma, di Enel, Nissan e Telepass, e sotto il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e di Roma Capitale. A Roma, dal 7 al 9 luglio del 2017, presso ‘Spazio Tiziano’, i cittadini potranno guadagnarsi il caffè salendo in sella alle biciclette ‘dinamo’ che producono energia. L’obiettivo è chiaramente quello di sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della mobilità sostenibile e sulla produzione di energia da fonti che sono pulite e rispettose dell’ambiente.

In merito alla conferenza stampa del 7 luglio del 2017, dalle ore 17, il Codacons fa presente che è previsto l’intervento da parte di Gian Luca Galletti, il Ministro dell’Ambiente. Inoltre, per l’occasione sarà pure presentato il primo prototipo di botticella elettrica che in futuro sarà destinato a sostituire nella Capitale le carrozze turistiche che sono trainate dai cavalli.

Nel dettaglio, la nuova botticella elettrica è una biocarrozza ‘verde’ che non fa uso dei cavalli per il traino con conseguenti benefici sulla viabilità, sull’ambiente ed anche sugli animali che non saranno più costretti a circolare in mezzo al traffico ed allo smog. L’aspetto delle nuove botticelle elettriche, mette altresì in risalto il Codacons, sarà finalmente svelato grazie al Polo per la Mobilità Sostenibile (Pomos) di Cisterna di Latina.