Dati Istat 2017, fiducia dei consumatori e delle imprese in aumento a giugno

Dati Istat 2017, fiducia dei consumatori e delle imprese in aumento a giugno
Dati Istat 2017, fiducia dei consumatori e delle imprese in aumento a giugno

Buone notizie per la fiducia dei consumatori e delle imprese che nel mese di giugno del 2017 è aumentata in accordo con l’apposito indice che è stato rilevato dall’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT). Nel dettaglio, nel mese di giugno del 2017 l’indice del clima di fiducia dei consumatori è aumentato passando da 105,4 a 106,4, così come l’indice composito del clima di fiducia delle imprese ha fatto registrare un incremento, seppur lieve, passando dal valore di 106,2 al valore di 106,4.

Considerando le varie componenti dell’indice di fiducia dei consumatori, l’Istituto Nazionale di Statistica ha rilevato incrementi su tutta la linea ma con intensità diverse. In particolare, l’incremento più marcato è stato rilevato per le componenti relative al clima economico ed al clima futuro, mentre meno intenso è stato l’incremento per le componenti relative al clima personale ed a quello corrente.

Sulla situazione economica del nostro Paese, nel mese di giugno del 2017 è migliorato il giudizio e l’aspettativa da parte dei consumatori che però, nello stesso tempo, ritengono che le aspettative sulla disoccupazione siano in aumento così come è previsto un aumento dei prezzi al consumo per i prossimi 12 mesi.

Sulle componenti relative all’indice di fiducia delle imprese, invece, nel mese di giugno del 2017 scende solo quello del commercio al dettaglio, mentre aumenta per i settori del manifatturiero, dei servizi e delle costruzioni. Entrando nello specifico, nel settore manifatturiero migliora il giudizio delle imprese sugli ordini rispetto al calo, anche se lieve per il corrente mese, in merito alle attese sulla produzione, mentre nel settore delle costruzioni diminuiscono le aspettative sull’occupazione e migliora il giudizio sugli ordini. Il Report ‘Fiducia dei consumatori e delle imprese’, con il testo integrale, con la nota metodologica e con le serie storiche, è visionabile e scaricabile in formato pdf da Istat.it, il sito Internet ufficiale dell’Istituto Nazionale di Statistica.