E-commerce Amazon, ecco i prodotti che il colosso americano non riesce a vendere

E-commerce Amazon, ecco i prodotti che il colosso americano non riesce a vendere
E-commerce Amazon, ecco i prodotti che il colosso americano non riesce a vendere

Su Amazon è possibile ormai trovare ed acquistare un po’ di tutto, ma non è tutto oro quel che luccica per il colosso americano guidato da Jeff Bezos in quanto ci sono prodotti appartenenti a settori che la società fa fatica a vendere nonostante gli investimenti effettuati. Uno di questi, in accordo con quanto riportato dall’Agenzia di Stampa AGI.it, è quello della moda in quanto Amazon attualmente consegue un fatturato inferiore alle attese dalla vendita di abbigliamento, calzature ed accessori di fascia medio/alta.

Questo non significa che su Amazon i clienti non comprano pantaloni e t-shirt, ma trattasi comunque di acquisti non strettamente legati alla moda ma alla necessità con la conseguenza che i prodotti venduti sono quelli in promozione ed in ogni caso di fascia bassa che non possono garantire margini di profitto elevati.

Dopo il lancio di Amazon.it, ed il conseguente ingresso della società anche in Italia, sempre più consumatori acquistano comunque online dal portale del colosso di Jeff Bezos. E questo anche perché, stando al sondaggio Total Retail Survey 2017, in Italia un consumatore su cinque fa shopping online, utilizzando i dispositivi mobili, almeno una volta la settimana.

Non è dato sapere di preciso, invece, quale sia il fatturato generato da Amazon da parte degli acquirenti residenti in Italia. Si conosce infatti il dato complessivo sui ricavi, pari a 136 miliardi di dollari nell’ultimo bilancio annuale. Di questi, in accordo con quanto è stato riportato dal sito del Quotidiano economico e finanziario ‘ll Sole 24 Ore’, poco più di 45 miliardi di dollari corrispondono ai ricavi annuali fuori dagli Stati Uniti.