Chiedere un prestito: importo medio si consolida ad aprile 2017, Rapporto Crif

Chiedere un prestito, importo medio si consolida ad aprile 2017, Rapporto Crif
Chiedere un prestito, importo medio si consolida ad aprile 2017, Rapporto Crif

Nel mese di aprile del 2017 in Italia, rispetto allo stesso mese del 2016, c’è stata una contrazione del 3,3% dei prestiti che sono stati richiesti dalle famiglie, mentre il valore dell’importo medio per l’accesso al credito si è consolidato sopra la soglia dei 9 mila euro, e precisamente a 9.071 euro. Questo è quanto, tra l’altro, ha reso noto il Crif in accordo con il Rapporto del mese di aprile del 2017 su dati che sono stati ricavati dalle interrogazioni sul SIC, il Sistema di Informazioni Creditizie.

Per quel che riguarda la contrazione delle richieste di prestito da parte delle famiglie, nel mese di aprile del 2017, il Crif non ha escluso come tale tendenza si possa spiegare con la presenza dei due ponti festivi di Pasqua e del 25 aprile. In merito alle finalità delle richieste di credito, ad aprile del 2017 le richieste di prestiti non finalizzati sono scese anno su anno dell’1,3%, mentre per i prestiti finalizzati la contrazione è stata del 5,1%. Di conseguenza, a pesare ad aprile del 2017, sulla domanda di credito da parte delle famiglie, è stato il calo dei prestiti per acquisto di autoveicoli, articoli di arredamento, viaggi, elettronica di consumo, motocicli e, tra l’altro, anche il credito richiesto dai consumatori per andare a coprire le spese mediche.

Positivo invece, come sopra detto, è il dato sull’importo medio richieste dalle famiglie per i prestiti considerando insieme quelli finalizzati e quelli personali. Dall’inizio dell’anno, infatti, l’importo medio si mantiene sopra la soglia dei 9 mila euro con 9.071 euro ad aprile del 2017 che segna un rialzo rispetto allo stesso mese dell’anno 2016 pari al 4,7%. Disaggregando i dati, i 9.071 euro di importo medio per i prestiti ad aprile 2017 sono frutto di 12.651 euro di importo medio richiesto per i prestiti personali, e di 5.851 euro che in media, invece, sono stati richiesti in Italia dalle famiglie per i prestiti finalizzati.