BTP Italia 15-18 maggio 2017, nuova emissione titoli di Stato indicizzati a tasso inflazione

BTP Italia seconda emissione del 2017 a novembre, info e date collocamento
BTP Italia seconda emissione del 2017 a novembre, info e date collocamento

Il Dipartimento del Tesoro del MEF, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha reso noto che per il prossimo mese di maggio del 2017 è stata programmata una nuova emissione di titoli di stato con durata pari a sei anni. Trattasi, nello specifico, della nuova emissione di titoli di Stato indicizzati al tasso di inflazione nazionale, i BTP Italia, programmata nel periodo da lunedì 15 maggio del 2017 a giovedì 18 maggio del 2017.

Il Dipartimento del Tesoro con una nota fa presente che la nuova emissione di BTP Italia, pensata per il risparmiatore individuale, presenterà le stesse caratteristiche delle emissioni precedenti, il che significa che i titoli pagheranno con cadenza semestrale cedole che sono indicizzate all’Indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, al netto dei tabacchi, ovverosia all’Indice FOI.

Così come pure per la nuova emissione di BTP Italia è previsto il pagamento del recupero dell’inflazione maturata nel semestre, il rimborso unico alla scadenza dei sei anni, ed il Premio Fedeltà al momento del rimborso dei titoli per tutti coloro che acquisteranno i titoli nella fase del collocamento per poi mantenerli fino a scadenza.

Il collocamento dei BTP Italia avverrà in due fasi, con la prima della durata di tre giorni, o di soli due giorni in caso di chiusura anticipata, e la seconda della durata di un solo giorno per gli investitori istituzionali. Nel dettaglio, la prima fase, da lunedì 15 maggio a mercoledì 17 maggio, è riservata agli investitori ed ai risparmiatori privati, mentre il 18 maggio è prevista la seconda fase riservata agli istituzionali. Per l’acquisto dei titoli, attraverso banche ed intermediari, la piattaforma è quella gestita da Borsa Italia S.p.A. ed è rappresentata dal MOT, il Mercato Telematico delle Obbligazioni.

L’offerta di titoli per gli investitori istituzionali potrà essere soggetta a riparto, mentre per i piccoli risparmiatori, in linea con quanto avvenuto con le precedenti emissioni di BTP Italia, nell’arco dei tre giorni, o due in caso di chiusura anticipata, i titoli assegnati corrisponderanno a quelli richiesti per l’acquisto attraverso la piattaforma elettronica MOT di Borsa Italiana S.p.A.