Assunzioni Trenitalia 2017-2018, cercasi futuri macchinisti e capitreno

Assunzioni Trenitalia 2017-2018, cercasi futuri macchinisti e capitreno
Assunzioni Trenitalia 2017-2018, cercasi futuri macchinisti e capitreno

Trenitalia ha alzato il velo su una nuova tranche di assunzioni che è stata già comunicata alle organizzazioni sindacali. Tra la fine del corrente anno, e l’inizio del 2018, la società del trasporto ferroviario ha infatti pianificato oltre 500 assunzioni tra futuri macchinisti e capitreno. Con questi 500 posti di lavoro salgono ad oltre 1200 i neoassunti considerando i 750 ingressi che ci sono già stati dall’inizio del 2017 in accordo con quanto è stato messo in risalto proprio dalla società Trenitalia con una nota.

Con queste nuove assunzioni, in Trenitalia avranno così trovato occupazione oltre 1200 persone nelle divisioni Passeggeri Regionale e Passeggeri Long Haul, ed in tutti i settori a partire dalla manutenzione e passando per il commerciale, per il personale di macchina e per quello di bordo. Il piano di assunzioni è legato al ricambio generazionale in Trenitalia in quanto le nuove posizioni lavorative andranno a coprire il personale che, a partire dalla seconda metà del 2018, lascerà il posto di lavoro.

Rispetto alle uscite, quindi, l’ingresso degli oltre 1200 assunti viene pianificato con alcuni mesi di anticipo con il fine di avviare nell’immediato il percorso di professionalizzazione. E questo garantirà qualità e regolarità del servizio di trasporto ferroviario offerto ai passeggeri.

Trenitalia precisa inoltre che a beneficiare della nuova tranche di assunzioni saranno un po’ tutte le regioni d’Italia con il 22% di donne e con una percentuale che balza al 51% per il gentil sesso se si considerano le sole nuove posizioni da coprire come capitreno. Inoltre, il 73% dei neoassunti è in possesso di un diploma di maturità, ed il 27% ha un diploma di laurea ragion per cui per le nuove assunzioni di Trenitalia è sostanzialmente elevato pure il livello di istruzione dei futuri macchinisti e capitreno.