Apple dividendo 2017 e risultati secondo trimestre fiscale

Apple dividendo 2017 e risultati secondo trimestre fiscale
Apple dividendo 2017 e risultati secondo trimestre fiscale

Nel secondo trimestre dell’anno fiscale 2017, il colosso americano Apple ha conseguito un fatturato di $ 52,9 miliardi a fronte di un utile per azione pari a $ 2,10. A darne notizia è stata proprio la società di Cupertino per il trimestre, il secondo dell’anno fiscale, che si è chiuso lo scorso 1 aprile del 2017. I dati trimestrali rilasciati da Apple sono migliori rispetto al secondo trimestre del 2016 quando la società annunciò un giro d’affari di 50,6 miliardi di dollari ed un utile per azione a $ 1,90. Inoltre, sul totale del fatturato conseguito nel secondo trimestre del 2017, il 65% è riconducibile alle vendite internazionali.

Per quel che riguarda la remunerazione agli azionisti, tenendo conto dei dati del secondo trimestre fiscale il Consiglio di Apple ha deliberato per un aumento del dividendo trimestrale del 10,5% dichiarando, nello specifico, una cedola per le azioni ordinarie pari a 0,63 dollari che, a tutti gli azionisti registrati alla data di chiusura delle attività il 15 maggio 2017, sarà messa in pagamento il prossimo 18 maggio del 2017.

Per il corrente trimestre, il terzo dell’anno fiscale del 2017, Apple prevede di riportare un fatturato compreso tra i $ 43,5 miliardi ed i $ 45,5 miliardi a fronte di un margine lordo tra il 37,5% ed il 38,5%, e spese operative comprese nell’intervallo dei $ 6,6-6,7 miliardi. Il Consiglio della Apple ha altresì deliberato per un aumento del piano di riacquisto di azioni proprie il cui controvalore passa a $ 210 miliardi dai $ 175 miliardi annunciati l’anno scorso.

A Wall Street intanto le azioni Apple ieri sera hanno archiviato la sessione di scambi con un rialzo dello 0,63% a $ 147,51. Oggi mercoledì 3 maggio del 2017, nel pre-mercato, i titoli invece segnano attualmente un ribasso dell’1,36% a $ 145,50.